MOCA – Paesi Bassi: pubblicato un emendamento sui PFAS

16 Settembre 2022

Il primo luglio scorso è entrato in vigore nei Paesi Bassi un emendamento al Commodities Act (la legge che disciplina la produzione e il commercio di alimenti) che contiene alcuni importanti cambiamenti. In particolare sono state aggiunte nuove sostanze alla lista positiva per la produzione di MOCA e sono state definite le loro condizioni d’uso.

I materiali coinvolti da questi cambiamento sono plastica (Capitolo I), carta e cartone (Capitolo II), metalli (Capitolo IV) e rivestimenti (Capitolo X). L’emendamento revoca l’approvazione di tutte le sostanze contenenti PFAS che sono state valutate dall’EFSA (PFOA, PFOS, PFNA e PFHxS).

Secondo l’emendamento, i materiali e gli articoli a contatto con gli alimenti conformi al Commodities Act alla data del 30 giugno 2022 e immessi sul mercato prima del 1 gennaio 2023, potranno rimanervi fino ad esaurimento scorte.

Questo periodo transitorio di sei mesi non si applica ai rivestimenti di carta e cartone contenenti sostanze chimiche PFAS ben precisate. Tali rivestimenti non si trovano attualmente sul mercato olandese e non dovrebbero essere accettati durante il periodo di transizione.

In collaborazione con Food Contact Center

Foto di Marjon Besteman da Pixabay

  • Condividi articolo