Attualità – La Direttiva SUP e i suoi effetti sulle plastiche

30 Settembre 2019

Si è svolto a Milano il 26 settembre l’evento “Percorsi Sostenibili – Direttiva Single-use Plastics: pro e contro”, dedicato alla nuova normativa sulla plastica. L’evento è stato organizzato da Nonsoloambiente.it.
I referenti di aziende operanti nel mondo della produzione, utilizzo e riciclo della plastica si sono confrontati sulle ultime novità legislative del settore, in particolare sulla direttiva 2019/904 e sui suoi effetti sul mercato. Tra i relatori hanno figurato rappresentanti del mondo dell’industria, delle ricerche di mercato, delle associazioni, della ricerca scientifica.
Tanti i temi affrontati nella mattinata: il riciclo della plastica in Italia e in Europa, i finanziamenti nazionali e internazionali nel settore della plastica, i nuovi materiali. Tra i vari interventi, Salvatore Iannace, del Consiglio Nazionale delle Ricerche, ha illustrato potenzialità e criticità delle bioplastiche. Marco Piana di AIPE – Associazione Italiana Polistirene Espanso ha invece testimoniato come sia possibile costruire un circuito sostenibile per le plastiche.
Fabrizio Masia, della società di ricerca EMG Acqua, ha presentato un’indagine sui cittadini. Dalla ricerca è emerso che gli italiani sono sensibili alle tematiche ambientali e fanno la raccolta differenziata, ma hanno ancora molti dubbi su questa pratica e si aspettano che il cambiamento venga dall’alto (politica, istituzioni) piuttosto che impegnarsi in prima persona.
Vietare alcuni prodotti o materiali, quindi potrebbe non essere sufficiente per limitare l’inquinamento da plastiche, se non si lavora anche sull’educazione dei cittadini.

  • Condividi articolo