Libri – Strategie vincenti per la colazione al bar

6 Aprile 2019

Il bar e la colazione perfetta: ecco i segreti per gestire gli esercizi commerciali e affrontare preparati le sfide legate ad un mercato in continua evoluzione.

Presentato ieri a Milano il libro “Colazione Perfetta-Scopri i 5 segreti mai svelati sulla colazione nel tuo locale” scritto da Franck Bocquet, amministratore delegato di Délifrance Italia, azienda che produce e commercializza prodotti da forno surgelati e Giuseppe Arditi, Presidente di Ristopiù Lombardia e dell’Associazione Consortile Ursa Major.

Per chi è scritto il libro?

 

Per chi crede che non si smetta mai di imparare e per tutti gli imprenditori del mondo del foodservice e ospitalità che vogliono essere in linea con i trend del mercato, gestire al meglio la relazione con i dipendenti, con il cliente finale e i fornitori. Nel volume si trovano esempi e suggerimenti facilmente applicabili nelle proprie attività.

Perché la colazione?

La colazione vale in media il 40% delle entrate di un bar – afferma Bocquet – e può arrivare al 60% se ben gestita. E’ un momento fondamentale per qualificare la propria offerta. E’ estremamente versatile: non si limita alle ore del mattino, ma può evolvere attraverso croissant, muffin e salato per continuare a soddisfare la clientela nell’arco della giornata (a proposito: i prodotti “da prima colazione” dovrebbero rimanere disponibili anche dopo le 10). Le abitudini cambiano e soprattutto nelle grandi città il turismo porta clientela con consuetudini molto diverse.

Qualche segreto (senza svelare troppo del libro)?

La qualità conquista e fidelizza il cliente. Il cibo è presenza, ma per allargare il giro di avventori, riempire il locali anche nei giorni di solito meno vivaci, socialità e social vanno a braccetto. Organizzare un evento e promuoverlo via Facebook e Instagram è, secondo Arditi, una strategia dalle grandi potenzialità.
Il rapporto coi fornitori. Bisogna saper scegliere chi è preparato a fornire, oltre ai prodotti migliori, anche un servizio di consulenza e aiuto allo sviluppo del locale.
Le competenze. E’ imprescindibile la formazione continua del personale, un investimento che ripaga le risorse impiegate.

E la colazione al bar del futuro?

Sarà salata, dicono i due imprenditori. La ricerca sulle materie prime di qualità continuerà ad essere la sfida da affrontare, la chiave di volta di un servizio di valore e vincente.

  • Condividi articolo